Procedura e tempi del bando inail 2021

Destinatari
Le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura.

Caratteristiche
L’Inail pubblica annualmente l’Avviso pubblico Incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Nell’Avviso pubblico sono indicati i requisiti richiesti per la partecipazione. I finanziamenti sono erogati, con i limiti previsti per le diverse imprese operanti nei diversi settori, nel rispetto della normativa europea de minimis (Reg. CE 1407/2013, Reg. CE 1408/2013 e Reg. CE 717/2014). Il regime de minimis regolamenta i contributi economici in favore delle imprese qualificati come aiuti di Stato e impone un limite massimo di agevolazioni concedibili negli ultimi tre esercizi finanziari a seconda del settore produttivo di appartenenza.

Questo requisito deve essere verificato a cura dell’azienda prima della istruzione della pratica.

Finalità
Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro.

Importi finanziabili:

  • Saranno finanziati a fondo perduto il 65 % delle spese sostenute per opere o macchinari / attrezzature fino a un massimo di Euro 130.000. ( consultare allegato 1 del bando per i criteri di ammissibilità del progetto);
  • Saranno finanziati a fondo perduto il 65 % delle spese sostenute per la bonifica amianto e ricostruzione con altri materiali fino a un massimo di Euro 130.000. (consultare allegato 3 del bando per i criteri di ammissibilità del progetto);
  • Saranno finanziati a fondo perduto il 65 % delle spese sostenute per la certificazione ISO 45001:18 (consultare l’allegato 1.2 del bando regionale con i criteri di calcolo degli importi);
  • Saranno finanziati a fondo perduto il 65 % delle spese sostenute, fino ad un massimo di Euro 50.000, per aziende del settore della fabbricazione mobili (Ateco C31) e del settore della pesca (Ateco A03.1). (consultare l’allegato 4 del bando regionale con i criteri di calcolo degli importi);
  • Saranno finanziati a fondo perduto il 65 % delle spese sostenute, fino ad un massimo di Euro 60.000, per l’acquisto di trattori e macchine agricole. (consultare l’allegato 5 del bando regionale con i criteri di calcolo degli importi)

consulenza: gli importi massimi finanziabili sono determinati dal bando, in base alla rischiosità delle attività aziendali e al numero di addetti (vedere allegato 1.2 del bando regionale con i criteri di calcolo degli importi);

certificazione: gli importi finanziabili sono quelli riportati nel preventivo dell’ente di certificazione e successivamente rendicontati.
Modalità di richiesta

  • Attraverso l’accesso ai servizi online del portale Inail, per il quale è necessario possedere le credenziali dispositive del legale rappresentante dell’azienda interessata.

Modalità di ricezione provvedimenti e comunicazioni

  • Pec (Posta elettronica certificata)

Modalità di erogazione del servizio
In caso di concessione dell’incentivo, l’istituto eroga il finanziamento attraverso:

  • bonifico sul conto corrente indicato in sede di domanda.

Procedure e tempi previsti dal bando:

Questi i passaggi da seguire per la richiesta e l’erogazione del contributo:

  • Inserimento domanda e verifica del punteggio soglia di ammissibilità: dal 01/06/2021 al 15/07/2021

Le aziende dovranno inserire la domanda di contributo online, previa registrazione: tale inserimento consentirà di verificare se il progetto presentato, associato alle caratteristiche aziendali, consente il raggiungimento di un punteggio minimo (valore soglia pari a 120);

  • inoltro domande on-line Click-Day: Agosto/Settembre 2021

Le domande precedentemente inserite, che avranno raggiunto il valore soglia, potranno essere inoltrate on line secondo una tempistica che INAIL pubblicherà sul sito. Si terrà conto dell’ordine cronologico della loro presentazione per determinare il progetto che beneficerà del contributo;

  • In caso di ammissione al contributo l’impresa avrà un termine massimo di 12 mesi per realizzare e rendicontare il progetto;

 

  • In caso di ammissione per progetti che superano i 30.000 euro complessivi è previsto l’anticipo del 50% del contributo erogato prima dell’inizio dell’investimento;

 

  • L’erogazione del restante 50% del contributo sarà predisposto da INAIL entro i successivi 90 giorni dalla rendicontazione finale dell’intervento

 

 

Modalità per richiesta della nostra consulenza e assistenza:

Questi i passaggi da seguire in tempo utile per istruire la domanda e reperire le informazioni necessarie:

  • Inviare una richiesta attraverso apposito form, indicando la tipologia e l’ammontare dell’investimento e attendere conferma della nostra disponibilità a gestire la richiesta di contributo; oppure inviare mail a info@bandoinail.cloud ;
  • Compilare, firmare e inviare il Modello CONFERIMENTO DI INCARICO che vi invieremo. 
  • Per qualunque richiesta di assistenza o informazioni circa le credenziali dispositive per l’accesso al portale Inail inviare una mail a info@bandoinail.cloud